A Modena diventa sempre più difficile comprare casa. Il problema non riguarda solo l’accesso al credito, ma ad incidere sono i tempi della burocrazia. In città ci vogliono 4 mesi per ottenere il certificato di conformità, documento necessario al fine di poter procedere all’acquisto. A denunciare questa situazione alcuni agenti immobiliari

Comprare casa a Modena è sempre più difficile, non solo per l’accesso al credito ma, anche a causa dei tempi dovuti alla burocrazia, che si fanno sempre più lunghi. A denunciare questa situazione sono alcuni agenti immobiliari, secondo cui il comune  penalizza il mercato immobiliare. Il problema è quello dei tempi di accesso agli atti, al fine di ottenere il documento di conformità, certificato necessario, per procedere all’acquisto di un immobile. I tempi che per legge sarebbero di trenta giorni, a Piazza Grande sono talmente dilatati da raggiungere i 4 mesi. Diversa invece, la situazione nei comuni della provincia, a Sassuolo ad esempio, più attenta al mercato immobiliare, le richieste, vengo evase nell’arco di 7 giorni. L’appello delle agenzie immobiliari, oltre che degli studi notarili è rivolto proprio a Piazza Grande affinchè non contribuisca alla paralisi del mercato immobiliare, che versa già in grosse difficoltà da diversi anni.

Nel video l’intervista a Ivano Ferretti, Titolare agenzia Mazzi Case

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui