È stata presentata questa mattina la nuova stagione teatrale del Teatro Storchi e del Teatro delle Passioni. Il sipario si alzerà a partire dal 3 ottobre

Teatro come un luogo privo di barriere fisiche e ideologiche, luogo privilegiato di incontro, dialogo e riflessione. Si presenta così la nuova stagione teatrale 2017-18 del Teatro Storchi e del Teatro delle Passioni presentata questa mattina da Claudio Loghi nelle vesti di direttore artistico per il primo anno. Un teatro in evoluzione che va di pari passo con la storia della città e con le problematiche relative al nostro futuro. Un ricco cartellone di appuntamenti che vedrà la nuova stagione teatrale intrecciarsi tra novità e tradizione continuità e discontinuità con uno sguardo particolare sulla nostra quotidianità e sulle utopie e distopie del nostro vivere. Il sipario si alzerà il 3 ottobre al Teatro delle Passioni con lo spettacolo La Tartaruga. Tutti gli abbonamenti saranno in vendita a partire da martedì 5 settembre.

Nel video l’intervista a Claudio Longhi, Direttore Emilia Romagna Teatro Fondazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui