E’ stata presentata questa mattina sul web la nuova Ferrari che cercherà di riportare dopo dieci anni il Mondiale di F1 in Italia. SF70H la denominazione, che percorrerà subito i primi chilometri sul circuito di Fiorano

La presentazione ufficiale questa mattina alle 9:45 sul web e poi i primi giri in pista. Ha visto la luce oggi dopo i primi collaudi e l’accensione del motore nei capannoni di Maranello la nuova Ferrari edizione 2017. SF70H il suo nome, una sigla che indica la motorizzazione ibrida della monoposto, ma celebra anche i settant’anni di vita della casa del Cavallino, nata nel 1947 quando dai cancelli della fabbrica uscì la prima vettura partorita dal genio di Enzo Ferrari. La grande novità di quest’anno è sicuramente la pinna bianca posizionata a ridosso del retrotreno, sul cofano motore, per venire incontro alle esigenze dettate dalle nuove regole per la stagione che andrà a cominciare fra circa un mese. Ruote più larghe, anch’esse come da regolamento, e muso più allungato, il tutto per un maggior carico aerodinamico. Il programma di giornata dopo la presentazione prevede anche la discesa in pista della monoposto per i primi chilometri, i cento a disposizione di ogni Scuderia per il cosiddetto ‘Filming Day’. In mattinata a scendere in pista sarà Raikkonen, poi nel corso della giornata toccherà anche a Sebastian Vettel. Conclusi questi primi approcci con la pista, poi, si farà subito sul serio: da lunedì tutte le vetture scenderanno in pista a Barcellona dove sono in programma i primi veri test ufficiali in vista del Mondiale 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui