La casa residenziale porterà il nome dei carpigiani Odoardo Focherini e della moglie Maria. La fine dei lavori è prevista per l’inizio 2018

Un struttura che nasce da grande investimento, 7 milioni di Euro, realizzata dalla Cooperativa sociale Gulliver per rispondere alle esigenze della comunità del territorio. Presentato il progetto di costruzione e gestione della nuova Casa Residenza per anziani nella frazione di Appalto di Soliera, con la simbolica posa della prima pietra. La struttura avrà 75 posti letto e darà anche una spinta all’occupazione, sono previsti infatti 80 nuovi posti di lavoro.

La Casa di Residenza porterà il nome dei carpigiani Odoardo Focherini e della moglie Maria Marchesi. Odoardo, con a fianco il fondamentale aiuto della consorte, durante la seconda guerra mondiale, salvò oltre cento ebrei dalla deportazione.

Nel video l’intervista a:

– Massimo Ascari Presidente Cooperativa Sociale Gulliver 

-Paola Focherini Famiglia Focherini Marchesi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui