Alla Palazzina dei Giardini Ducali una mostra dedicata all’evoluzione del writing. Sarà visitabile gratuitamente fino al 18 settembre dalle ore 19 alle 23

Il writing cambia, si evolve e si rigenera perché è un’arte totalmente ispirata alla realtà vissuta dagli artisti. Non è legata ad uno stile specifico o di tendenza “1984. Evoluzione e rigenerazione del writing” è la mostra curata da Pietro Rivasi, e ospitata dalla Palazzina dei Giardini Ducali di Modena. L’esposizione visitabile gratuitamente fino al 18 settembre con apertura da giovedì a domenica dalle 19 alle 23 intende offrire un panorama delle molteplici evoluzioni dell’arte di strada.

Il titolo scelto rimanda a quello del romanzo “1984” di George Orwell, pubblicato nel 1949, che rappresentava per i lettori dell’epoca la data di un inquietante e lontano futuro. “Oggi quella premonizione di controllo globale – afferma Pietro Rivasi – è diventata una realtà e il 1984 è ormai passato da 32 anni, gli stessi anni che ci separano dall’uscita di “Subway art”, il libro che più di ogni altra cosa è stato responsabile dell’esplosione del ‘writing’ in Europa e nel mondo.

Intervista a Pietro Rivasi, Curatore mostra

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui