Meteo: la temperatura massima da domani salirà anche a Modena, sfiorando sabato i 30 gradi. Domenica c’è l’incognita di qualche acquazzone

Questa volta, a meno di prossimi ribaltoni, sembra sia giunto il momento giusto per riporre il giubbino nell’armadio in attesa del prossimo autunno. Il perché è presto detto: sta per arrivare anche nel nostro territorio Ugolino, il nome scelto per battezzare l’anticiclone africano che porterà caldo e afa a partire da giovedì, uno scenario che assomigli all’ estate. Il termometro comincerà a salire dal 26 maggio, per poi proseguire in questa direzione anche nel prossimo weekend quando a Modena la temperatura massima potrebbe sfiorare i 30 gradi e la minima attestarsi attorno ai 15. Il tempo dunque dopo le ultime perturbazioni e il sali scendi di temperature, causa da sempre di raffreddore e mal di gola in ogni stagione, torna stabile e in prevalenza assolato. Unico neo la possibilità domenica dell’arrivo di qualche isolato temporale. Per quanto riguarda invece il ponte del 2 giugno, la situazione resta molto ingarbugliata soprattutto perché l’ambito traguardo di riposo che porterà anche diversi modenesi nei posti di villeggiatura, è ancora decisamente lontano. Le prime indicazioni meteo, però descrivono il tempo come variabile al nord, mentre dovrebbe essere più stabile al centro sud.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui