C’è chi ritiene che la decisione sia ingiusta e chi invece conferma la propria fiducia nei confronti dell’insegnante Manuela Giacomozzi

Ha creato grande scalpore a Pavullo la notizia della derubricazione del reato nei confronti di Manuela Giacomozzi, la maestra che per la Procura non è più responsabile di maltrattamenti nei confronti dei bambini della scuola d’infanzia Mariele Ventre ma solo di “abuso di mezzi di correzione”.  Molte persone si mostrano profondamente deluse dalla decisione, ritenuta ingiusta di fronte alle prove raccolte. Per altri invece gli sviluppi della vicenda confermano la fiducia sempre nutrita nei confronti dell’insegnante.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui