Carpi piange la morte di Alberta Benelli, titolare assieme al marito del salumificio di via Zappiano

Sono fissati per lunedì alla Chiesa di San Giuseppe Artigiano in via Remesina a Carpi, i funerali di Maria Alberta Benelli, la 77enne morta giovedì pomeriggio mentre era alla guida della sua Mercedes Classe A, dopo aver sbattuto violentemente contro un albero che costeggia la tangenziale Bruno Losi. Ormai sulla dinamica dell’incidente mortale sono rimasti pochi dubbi: è stato un malore la causa che ha fatto perdere il controllo dell’auto all’anziana, che ha finito la sua corsa senza segni di frenata e senza colpire altre vetture contro il platano a lato della strada che porta alle piscine. La comunità carpigiana è rimasta colpita dalla notizia, perché Alberta Benelli era molto conosciuta in città, soprattutto per aver portato avanti per tanti anni assieme al marito il noto Salumificio di via Zappiano, vicino all’ingresso dell’autostrada. Oltre al coniuge, la 77enne lascia quattro figli e sette nipoti: una famiglia unita per una coppia sposata da ben 52 anni. Il feretro di Alberta Benelli è arrivato questa mattina alle camere ardenti del Ramazzini, da dove lunedì 25 aprile partirà per la messa dei Funerali in via Remesina prevista per le ore 10.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui