Al liceo San Carlo in scena il progetto Mep: i ragazzi alle prese col lavoro dei commissari Ue

Hanno appena 16 anni e per loro l’Europa è un sogno ancora realizzabile, nonostante tutto. Sono 200 gli studenti provenienti da tutta Italia che in questi giorni stanno partecipando a Modena alla sessione nazionale del Mep, Model European Parliament, una iniziativa che simula le attività delle istituzioni comunitarie. Oggi le aule del liceo San Carlo hanno ospitato i ragazzi, divisi nelle varie commissione, ognuna riguardante una diversa materia, dal commercio internazionale alla sanità, dalla difesa agli affari Esteri. Alcuni studenti, ad esempio, hanno trattato il tema caldo dell’immigrazione. Compito di ogni commissione è formulare una risoluzione su un tema specifico. Domani tutti gli studenti si riuniranno al Forum Monzani, per l’Assemblea generale che sarà chiamata a votare. L’iniziativa punta ovviamente ad avvicinare i giovani ad un’Europa sempre più spesso percepita come nemica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui