Un fine settimana all’insegna della qualità e della solidarietà. Numerose iniziative in programmma: dalla gastronomia ai giochi

Gli auspici sono buoni: la castagna di Montecreto dopo il problemi di raccolto, delle passate stagioni, legati alla presenza della vespa cinese, quest’anno la qualità e la quantità del prodotto registrano un record. Un risultato che soddisfa in vista della 30esima edizione della sagra della castagna prevista per il fine settimana.  Tante le iniziative legate al frutto tipicamente autunnale: da stand gastronomici con specialità tipiche della montagna, a giochi e incontri dedicati allo sport. Castagna e solidarietà: Il comune di Montecreto infatti ha deciso di donare il valore della castagna d’oro, due mila euro, alla Casa di Fausta, mentre l’Aseop infatti gestirà un’asta di beneficenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui