Infortunio sul lavoro a Novi di Modena. Un uomo di 39 anni è stato trovato senza vita in una fossa biologica di una azienda agricola

Tragico infortunio mortale a Novi di Modena. Un uomo, di origini indiane, di 39 anni, è stato trovato morto in una porcilaia di una azienda agricola che si trova in via Ganetico al civico 1. Stando ad una prima ricostruzione fatta dai carabinieri e dai vigili del fuoco intervenuti sul posto, l’uomo, che si occupa della porcilaia, sarebbe infatti caduto in una vasca di liquami. I suoi colleghi non si sono accorti della sua scomparsa tanto che hanno proseguito il loro lavoro. A dare l’allarme ai carabinieri è stata la moglie, spaventata perché non lo ha visto rincasare. Immediate le ricerche da parte dei vigili del fuoco e dei militari dell’arma. Dopo la mezzanotte il corpo senza vita dell’operaio è stato recuperato dai pompieri in un pozzo nero. L’uomo lascia la moglie e due figli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui