Tasse, per l’assessore al Bilancio Ferrari, è prematuro ipotizzare le ripercussioni che potrebbe avere, il comune di Modena, con l’abolizione dell’Imu e della Tasi, annunciata dal Premier Renzi. Nel 2014 le entrate tributarie sono state pari a 150 milioni di euro

L’annuncio e l’attesa. Il primo è del premier Matteo Renzi che ha dichiarato di voler abolire, dal 2016, l’imu e la tasi. L’attesa, oltre che dei contribuenti che si vedrebbero togliere un fardello non da poco, è anche del comune di Modena.
Per l’assessore al Bilancio, Ludovica Ferrari, è prematuro parlare delle ripercussioni che si potrebbero avere se il governo decidesse di abolire le due tasse, il dato certo è che nel 2014 le entrate tributarie, nel bilancio comunale, sono state pari a 150 milioni dei quali 42,7 di Imu. L’abolizione delle due tasse, cui seguirenno del nel 2017 l’Ires, la tassa sulle imprese , e nel 2018 l’Irpef, si inserisce in uno scenario fiscale che contempla anche la local tax.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui