Ha usato un mattone autobloccante per sfondare la vetrina di un bar nel centro di Maranello, entrare e portare via i soldi contenuti nel registratore di cassa. È entrato in azione intorno alla mezzanotte l’autore di un furto con spaccata ai danni del bar Pit Stop, l’attività di fronte al Museo Ferrari. Il ladro ha usato il pesante mattone per sfondare la porta di ingresso e, intrufolandosi nel bar, è rimasto ferito. Il rumore del vetro infranto ha allarmato un cittadino, che ha immediatamente segnalato il furto alle forze dell’ordine. Grazie alla chiamata tempestiva, i carabinieri di Sassuolo, già al lavoro per un servizio di perlustrazione del territorio, sono intervenuti celermente e sono riusciti a cogliere in fragranza di reato il ladro. Quest’ultimo, un cittadino albanese, è stato sorpreso mentre stava ancora raccogliendo i contanti dal registratore di cassa. Arrestato con l’accusa di danneggiamento e furto aggravato, verrà processato per direttissima. L’intera refurtiva, una quarantina di euro in tutto, è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui