Per far fronte all’emergenza Covid-19 da lunedì prossimo su tutto il territorio provinciale saranno sospese le attività ambulatoriali che riguardano pazienti in situazioni non gravi. Via libera invece a tutti i casi urgenti e alle prestazioni di diagnostica radiologica e neuroradiologica al Policlinico, all’Ospedale di Baggiovara, e in tutti gli ospedali della rete provinciale oltre che alla Casa della Salute di Castelfranco. E sempre da lunedì fino a sabato 21 marzo saranno sospese anche le visite ambulatoriali negli studi medici dei liberi professionisti. Si tratta di una misura di carattere temporaneo, a scopo precauzionale, in attesa di valutare l’evoluzione del quadro epidemiologico nelle prossime due settimane, motivata dall’esigenza di ridurre al minimo l’afflusso di pazienti e accompagnatori in ospedale per contenere la diffusione del Covid-19 e di riorganizzare l’attività dei sanitari. L’Azienda USL di Modena sta predisponendo messaggi automatici di avviso ai cittadini che hanno visite prenotate dalla prossima settimana. Ma data l‘imminenza della data di stop potrebbe non essere possibile raggiungere tutti: Gli appuntamenti annullati saranno riprogrammati appena la situazione generale lo consentirà, mentre prenotare nuove visite sarà possibile dopo il 31 marzo. Nell’ambito delle stesse misure di contenimento della diffusione del Covid-19, da lunedì fino a venerdì 20 marzo compreso sarà sospesa l’attività degli sportelli URP del Policlinico e dell’Ospedale di Baggiovara. Le segnalazioni potranno essere effettuate via mail o utilizzando il modulo on-line.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui