Questa volta la storia di violenza è da parte di  una donna nei confronti di un uomo. Finita con l’arresto per estorsione di lei e diverse contusioni per lui. I due non si conoscono. Lui in auto alle 9,45 percorre via Piave quando vede una 26 enne che gli fa cenno di fermarsi. La zona è quella solitamente frequentata, soprattutto la sera, da donne che adescano clienti in strada. Lei un passaggio. Lui glielo offre. Fanno poca strada, lungo il viale. All’altezza dello scalo merci la donna dice all’uomo di fermarsi per offrire un passaggio ad un’altra sua amica. Ma le intenzioni sono ben altre. Lei colpisce al volto l’uomo chiedendogli di darle soldi. Al rifiuto di lui gli prende le chiavi della macchina si dirige a piedi verso lo scalo. L’uomo, con diverse contusioni, la insegue in questo piazzale. In cambio della restituzione delle chiavi lei chiede denaro. L’anziano gli cede tutto ciò che ha 40 euro in contanti. Ma non finisce qui. L’anziano tenta di risolvere la vicenda ma inizia una lite. Lei ha ancora le chiaevi e forse, dal racconto di lui vuole di più. I due litigando percorrono a piedi il tratto di strada che divide dal parco ducale. Entrano nei giardini pubblici dove volano grida e strattonamenti. Tali da richiamare l’attenzione di alcuni presenti. Quando gli agenti arrivano i due stanno ancora litigando. Vengono fermati e perquisiti. Lei ha in tasca i 40 euro che l’uomo ha denunciato come oggetto dell’estorsione. I fatti sembrano combaciare con la sua testimonianza. Lui incesurato lei risulta con una ricca serie di precedenti , formalmente senza fissa dimora.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui