È stato confermato il nuovo piano neve per l’inverno 2019/2020 approvato dalla giunta comunale a inizio ottobre: in sostanza definisce una serie di azioni per consentire la continuità della circolazione sulle strade comunali e sull’intero anello delle tangenziali. Anche per quest’anno è stato confermato il sistema basato su codici di allerta: codice verde per le nevicate deboli che però non escludono disagi alla viabilità; codice giallo per le precipitazioni moderate con la presenza di possibili fenomeni come la caduta di alberi in strada o l’interruzione delle utenze, a seguire il codice arancione per le situazioni più critiche e infine il più grave di tutti il codice rosso che fa scattare l’allerta nei casi in cui le nevicate sono abbondanti e insistenti e le temperature sotto lo zero. In questi casi i disagi potrebbero essere svariati, e per evitare che la città si sbocchi entreranno in funzione i mezzi spargisale e gli spazzaneve. Le priorità saranno le tangenziali, poi ponti e sottopassi, la viabilità principale e le strade di accesso ai quartieri residenziali. A seguire si provvederà alla pulizia delle strade minori. La gestione delle situazioni di emergenza sarà mantenuta attraverso l’attivazione del Centro operativo comunale presso la sede della Polizia Municipale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui