Constate le difficoltà per arrivare a Borriello e Amauri, ancora in cima alla lista dei desideri del ds Sogliano, il Carpi vira su Sergio Floccari per rinforzare il proprio attacco.

Amauri? Borriello? No, Sergio Floccari. È l’esperto attaccante 34enne ormai finito ai margini nel Sassuolo la nuova idea del Carpi per rinforzare il proprio reparto offensivo. Constate le difficoltà per arrivare al brasiliano del Torino e all’ex centravanti di Milan, Roma, Juve e Nazionale, i biancorossi hanno virato con decisione su Floccari, avviando i primi contatti con l’agente del giocatore. In cuor suo il direttore sportivo Sogliano aspetta sempre un sì da Amauri e Borriello, ma il tempo stringe e dopo la scoppola rimediata con la Sampdoria al debutto in serie A il Carpi ha bisogno di rinforzi in fretta. Troppo rischioso aspettare le ultime ore del mercato, meglio provare a giocare d’anticipo e regalare un attaccante a mister Castori prima del big match di domenica al Braglia con l’Inter, altra prova del fuoco per i biancorossi. Serve come il pane, una punta, anche perché Jerry Mbakogu continua a non allenarsi e sembra destinato a saltare la sfida con i nerazzurri, se non addirittura a salutare la compagine biancorossa in questi ultimi giorni di mercato. Non è solo l’attaccante il rinforzo cercato dal Carpi, perché almeno un altro paio di giocatori di esperienza servono per puntellare difesa e centrocampo: i biancorossi attendono la risposta di Bonera, ma sull’ex milanista attualmente svincolato si sono fatti sotto Frosinone e Verona, e valutano Kharja, che da ieri ha chiesto ed ottenuto di allenarsi agli ordini di Castori ma che nelle ultime stagioni ha giocato con il contagocce. La rosa, poi, andrà sfoltita, e i nomi dei possibili partenti sono i soliti noti: Poli, Bianco e Porcari, simboli della vecchia guardia biancorossa, fanno gola a tante squadre di B e sembrano destinati a salutare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui