“Giuntoli mi deve un favore”

“Giuntoli mi deve un favore”. Così l’ex direttore sportivo del Catania Daniele Delli Carri tira in ballo l’ex d.s. del Carpi, ora al Napoli, Cristiano Giuntoli in un’intercettazione telefonica riportata dalla Gazzetta dello Sport e inerente allo scandalo delle partite comprate dalla squadra siciliana finito nei giorni scorsi nel mirino della procura. Delli Carri cita Giuntoli parlando del match Carpi-Catania del 22 maggio scorso (concluso poi col risultato di 0-0), partita tolta dal palinsesto dei bookmaker per le puntate anomale sul pari senza gol. Grazie a quel pari all’ultima giornata di campionato il club rosso-blu conquistò la salvezza definitiva. Dal canto suo la società biancorossa, per bocca del presidente Claudio Caliumi, si dice tranquilla anche perché nelle intercettazioni è Delli Carri a nominare Giuntoli, ma l’ex d.s. biancorosso, che in quei giorni era in Colombia per lavoro, non risulta nelle telefonate. Nelle prossime ore Giuntoli dovrebbe essere convocato dal procuratore Palazzi per essere ascoltato, ma il Carpi al momento non sembra rischiare nulla, né la messa a rischio della promozione in A né punti di penalizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui