Domani si festeggia il patrono di Modena. Tante le iniziative in programma per l’intera giornata celebrativa

Una serpentina di 520 ambulanti colorerà il centro storico di Modena, nel giorno della tradizionale fiera di San Geminiano, patrono della città della Ghirlandina. La Polizia Municipale avrà il compito di controllare il corretto svolgimento della festa, sono previsti infatti servizi specifici antiborseggio e verifiche sul rispetto della normativa anticontraffazione, sulla sicurezza dei prodotti in vendita e sull’uso corretto degli impianti a gas.

Il patrono come tradizione non è solo la fiera, ma soprattutto l’antico cerimoniale che coinvolge le autorità nel giorno di San Geminiano. Il corteo con i colori gialloblu partirà dal Palazzo comunale alle 10:30, per arrivare davanti al sepolcro del Santo Vescovo, scoperto in occasione della festa. Alle 11 inizierà la celebrazione in Duomo, preceduta dalla Benedizione alla città ed all’arcidiocesi con la reliquia del braccio di San Geminiano.

In occasione del patrono inoltre tutto il sito Unesco patrimonio dell’umanità di piazza Grande a Modena, con Duomo, Palazzo Comunale e Ghirlandina, sarà ad accesso gratuito per tutti. Le porte della Cattedrale saranno infatti aperte dalle 6:30 alle 19:30, mentre la Torre Ghirlandina sarà aperta a orario continuato dalle 9:30 alle 17:30 e i Musei del Duomo saranno visitabili liberamente dalle 9:30 alle 18:30.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui