Giorgia Badiali si è sentita male durante una lezione di inglese all’istituto Montecuccoli di Pavullo.

Un paese sconvolto dalla notizia che non doveva arrivare. E’ morta all’Ospedale Maggiore di Bologna Giorgia Badiali, la 13 enne che martedì verso le 12 30 si è sentita male al termine della lezione di inglese alla scuola media Montecuccoli di Pavullo. La giovane ha accusato un malore mentre era seduta al banco, cadendo improvvisamente a terra. Ci si è resi conto subito che non si trattava di un semplice svenimento dovuto a stanchezza o altro e per questo sono stati allertati i soccorsi: sul posto è giunta in un attimo l’ambulanza della Croce Verde, e vista la gravità del caso quella del 118 con il personale del Pronto Soccorso per le emergenze. La situazione è parsa immediatamente gravissima, quasi disperata, tanto da attivare immediatamente l’elisoccorso: portata all’aeroporto, la 13enne inizialmente doveva essere trasportata al Policlinico, ma poi si è deciso di portarla direttamente al Maggiore di Bologna. Tutta la scuola è rimasta impressionata dall’accaduto e visto il dolore nessuno del personale dell’Istituto ha voluto rilasciare dichiarazioni. Per fare accertamenti su quanto accaduto sono intervenuti sul posto anche i Carabinieri di Pavullo. Da quando si è appreso, pare che la giovane soffrisse da tempo di una cardiopatia e che da piccola avesse subito un’operazione proprio a causa di questa patologia. Ora resta solo quel banco vuoto nell’aula della scuola di Montecuccoli, pieno di ricordi e dolore, di una vita strappata in un attimo e davvero troppo presto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui