Per il rocker di Zocca nessuna evasione fiscale

Guarda il caso, mentre oggi esce il film “Sono innocente” di Vasco Rossi, il titolo diventa perfetto per il rocker di Zocca in merito a una vicenda che niente a che vedere con lo spettacolo. Il Blasco è stato scagionato dalla Guardia di Finanza dopo un’indagine fiscale. Lo rivela il settimanale Espresso che tratta un’inchiesta della Procura di Forlì su capitali trasferiti a San Marino. Nella lista dei coinvolti ci sono anche nomi del mondo dello spettacolo, tra i quali Vasco Rossi che lo scorso ottobre era stato interrogato, alle Fiamme Gialle tutte le indicazioni richieste. Il cantautore il giorno della visita, aveva scritto sul suo profilo Facebook: ‘Operazione Trasparenza! W la Guardia di Finanza. L’indagine avrebbe riguardato 3 milioni di Euro trasferiti a San Marino, somma poi regolarmente rimpatriata usando lo scudo fiscale del 2009. Quindi la posizione del rocker è risultata in regola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui