Ieri sera, cena di gala nel Cortile d’onore

Illuminato dalle luci colorate nella notte modenese, il cortile d’onore dell’Accademia Militare di Modena ha ospitato ieri sera – per la quinta volta – la serata di gala e la cena di beneficenza di “Rock No War”, l’associazione umanitaria fondata a Formigine da Giorgio Amadessi e che dal 1998 – dai tempi delle bombe a Sarajevo, durante la guerra nella ex Jugoslavia – organizza, sostiene e finanza operazioni umanitarie, in giro per il mondo, ma anche sul nostro territorio, come dimostrano gli interventi seguiti al terremoto del 2012. Un’attività resa possibile, negli ultimi anni, dal sostanzioso contributo di Banca Interprovinciale, molto attiva nelle province di Modena e Bologna. Le centinaia di ospiti che ieri sera in questa fantastica location hanno gustato prima una cena con i fiocchi e poi la simpatia romagnola di Paolo Cevoli hanno così contribuito alla realizzazione di altri progetti di “Rock No War”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui