Un 33enne modenese è stato denunciato dalla ex fidanzata

Perseguitava la ex fidanzata e in passato aveva fatto lo stesso con quella precedente e con quella precedente ancora. In tutto, tre denunce per stalking, con in mezzo anche una condanna. L’ultima querela è arrivata la notte scorsa. Protagonista della vicenda un 33enne nato e residente a Modena. L’uomo è stato denunciato da una coetanea, anche lei modenese, con cui aveva da poco concluso una relazione. Stando al racconto della donna, ieri sera, i due, in compagnia dei rispettivi amici, si sono incontrati per caso in un bar del centro. Alla vista della ex, il 33enne si è alterato e ha iniziato ad inveire anche contro un amico. A quel punto, la donna – con cui già c’erano stati episodi pregressi di violenze e atti persecutori – è uscita dal locale. Lui l’ha seguita fuori e l’ha colpita. La ex è poi riuscita a scappare e si è rifugiata nel vicino negozio in cui lavora, di cui possiede le chiavi. Lo stalker si è appostato davanti all’esercizio, dove era parcheggiata la moto della donna. Si è seduto sul mezzo e poi l’ha violentemente scagliato a terra, danneggiandolo, prima di andarsene. Accertatasi che l’ex non fosse più lì, la donna è uscita dal negozio ed è stata notata da una volante della Polizia mentre era in lacrime e in evidente stato di choc. Agli agenti ha raccontato cosa le era successo. I poliziotti si sono così recati sotto la sua abitazione, trovandoci l’ex fidanzato che evidentemente aspettava che lei rincasasse. L’uomo è stato perquisito e trovato in possesso di un taglierino. Per lui, sono scattate tre denunce: per resistenza a pubblico ufficiale, per il danneggiamento della moto e, ovviamente, per stalking. Per questo stesso reato, a suo carico c’è già una condanna e un altro procedimento è in corso, con tanto di divieto di avvicinamento alla vittima. L’uomo in passato ha perseguitato anche le altre due sue ex findanzate.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui