I controlli hanno interessato anche i parcheggi delle strutture ospedaliere

Gli agenti hanno controllato e smantellato un insediamento abusivo formato da tende e ripari di fortuna all’interno di un fabbricato, usato probabilmente come abitazione da persone che presidiano semafori e parcheggi dei centri commerciali per elemosinare denaro. Lo stabile, al momento dello sgombro disabitato, si trova a Baggiovara, in via Martignana, nei pressi dell’ospedale “Sant’Agostino-Estense”. Lo stesso era utilizzato da altre cinque persone, due uomini e tre donne, tutte di nazionalità romena, alcune delle quali già note perché allontanate dal territorio nazionale, anche con accompagnamento alla frontiera, poiché pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica. Nell’ambito dei controlli è stato controllato un appartamento a Modena in via della Cerca, dove sono state identificate cinque persone di nazionalità tunisina, tra cui un minore. L’immobile, all’interno del quale sono state riscontrate condizioni igienico-sanitarie precarie, è stato messo a disposizione del proprietario che chiuderà lo stabile. I controlli hanno, infine, interessato anche i parcheggi delle strutture ospedaliere e di tutti i luoghi di cura cittadini, nonché i parcheggi dei centri commerciali e le intersezioni stradali regolate da impianti semaforici, dove solitamente ci sono persone dedite, anche in maniera molesta, all’accattonaggio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui