1-2

Dopo essersi impossessato del portafoglio di un 41 enne di Mirandola, aveva estratto bancomat e carte di credito iniziando a prelevare denaro in maniera fraudolenta, da diversi sportelli. Fino ad ottenere 10.000 euro. Ad accorgersi dell’ammanco lo stesso legittimo titolare delle carte che credendo che il portafogli fosse stato smarrito e non rubato, non aveva provveduto subito alla denuncia e al blocco delle carte. Scarsa tempestività che gli è costata cara, visto l’ingente ammanco. Dopo la denuncia i Carabinieri sono arrivati velocemente all’individuazione del responsabile un 50 enne di origine sudamericano senza senza fissa dimora. In una giornata impegnativo per i Carabinieri chiamati ad intervenire, sempre a Medolla, su un nuovo caso di violenza e maltrattamenti in famiglia. Per futili motivi. Protagonista delle violenze in questo un imprenditore 40 enne, autore di violenze e percosse nei confronti della moglie 35 enne, anche per futili motivi. Come la cottura della pasta. Il codice rosso è scattato anche in questo caso. L’uomo è stato denunciato e la donna è stata trasferita in una casa di accoglienza protetta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui