Tanta pioggia su tutta la provincia e, in Appennino, anche forte vento. Intorno a 70 km/h con raffiche previste a 90. E’ una situazione di nuova allerta arancione per rischio idraulico quella diffusa dalla agenzia regionale di Protezione Civile sulla base delle previsioni meteo Arpae valida per tutto il fine settimana. Una nuova tempesta che segue la tregua delle scorse ore che dopo il passaggio delle piene su Secchia e Panaro aveva riportato i due fiumi al di sotto del livello di allerta gialla, la prima della scala colorata che vede nel rosso il colore dell’emergenza. Per gli agricoltori dei campi allagati nemmeno il tempo di una conta dei danni. L’attenzione delle prossime ore sarà soprattutto puntata sul livello del Secchia, previsto in aumento fino al nuovo superamento di soglia  2 arancione. Conseguenza delle abbondanti precipitazioni che il dettaglio Arpae definisce persistenti ed intense soprattutto in Appennino con valori medi previsti fino ai 50 mm in 24 ore e con picchi che sul crinale potranno raggiungere gli 80-100 mm generando piene moderate dei corsi d’acqua che velocemente ingrosseranno i fiumi della pianura. Per un altro fine settimana di allerta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui