Nel video l’intervista a Maria Corvese, Responsabile U.O. Centro Adolescenza AUSL Modena

Se ne è parlato nell’ultima riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica in Prefettura a Modena pubblica che ha visto anche la partecipazione delle Istituzioni scolastiche, delle Associazioni dei genitori e dei vertici dell’Azienda Usl. L’abuso di droga e di alcool tra gli adolescenti ma anche la lotta al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. Temi e problematiche che involgono sempre piu spesso gli adolescenti. I dati rilevati a livello nazionale sostanzialmente si riflettono anche a Modena e nella nostra provincia. Un adolescente su quattro fa uso di sostanze stupefacenti, ma solo il 3% ne diventa dipendente. Le motivazioni che spingono i giovani alla dipendenza sono varie. Se da una parte l’uso del tabacco sembra essere leggermente diminuito negli ultimi anni, quello delle sostanze illecite, come la cannabis, è in crescita seppur lieve anche nel nostro territorio. Secondo gli esperti il motivo potrebbe essere legato alla mutevolezza tipica degli adolescenti. Il Consultorio AUSLsta attuando progetti all’interno delle scuole per sensibilizzare i ragazzi sui temi di alcool, droga e gioco d’azzardo. Iniziative che non prevedono la semplice figura dell’esperto che spiega i rischi legati a questi fenomeni, ma che coinvolge i ragazzi stessi, i cosiddetti peer educator.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui