Un lavoratore in nero in una bancarella. Nessuna sanzione per violazioni della Tosap né sequestri per merce contraffatta o a venditori abusivi. Alla sede della Polizia municipale, alla stazione autocorriere, sono arrivate due denunce di furto di portafogli per borseggi in via Università. Sanzionato un questuante in piazza Grande. Questo il bilancio delle attività di controllo della Polizia municipale svolte in occasione della fiera di S. Antonio a Modena, in un’edizione partecipata e tranquilla. Di prima mattina, attraverso la modalità della spunta, dei 127 posti rimasti liberi sui 520 a disposizione, ne sono stati assegnati 47 ad altrettanti ambulanti in lista d’attesa. Sempre nella mattinata, prima dell’inizio della fiera sono stati sanzionati e rimossi 27 veicoli per liberare gli spazi destinati a espositori, mentre altri 11, tra cui furgoni parcheggiati in via Accademia, sono stati multati in giornata per divieto di sosta. Controlli mirati commerciali alle bancarelle hanno portato a identificare nove persone, una delle quali è risultata lavorare in nero. Sarà segnalato, con i titolari del banco, all’Ispettorato del Lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui