Nel video l’intervista a Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia

In provincia di Modena l’84% delle scuole non sarebbe a norma dal punto di vista sismico. A dirlo sono i dati sugli istituti italiani pubblicati ad ottobre dal Ministero dell’Istruzione nel portale dedicato all’edilizia scolastica. A livello nazionale sarebbero quasi 35mila le scuole non antisismiche, nel modenese 339 su un totale di 399. I dati non risultano migliori in merito al “collaudo statico”, certificato per verificare la stabilità strutturale degli edifici: il 21,8% delle scuole modenesi non l’avrebbe. Meglio per quanto riguarda l’aspetto dell’agibilità che comprende condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, e risparmio energetico: stando a quanto rilevato sempre dal Miur ammontano a 215 su 399 le scuole della nostra provincia in regola. Per il Presidente della Provincia Gian Domenico Tomei tuttavia la situazione attuale non riflette i dati del MIUR, soprattutto alla luce degli interventi effettuati di recente.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui