Sono arrivati i primi operatori sanitari inviati dalla Protezione Civile a rinforzo del personale delle Aziende Sanitarie modenesi impegnate nell’emergenza. Si tratta di due medici, Michelangelo Ciurleo già in servizio presso l’Ospedale Santa Maria Bianca di Mirandola, all’Unità operativa di Medicina interna, e di Annarita Ardino in forze presso la Terapia Intensiva del Policlinico di Modena. Nella mattinata di ieri inoltre due infermieri, Roberto Paludetto e Virgile Petraccone, provenienti dal Lazio e assegnati all’Azienda USL di Modena sono stati da questa destinati alla Casa residenza anziani Francesco e Chiara, a sostegno dell’attività della struttura nella gestione degli ospiti, e sono già operativi. Gli infermieri fanno parte del contingente di 20 volontari destinati alle strutture ospedaliere e sanitarie dell’Emilia-Romagna per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e si aggiungono al totale di 16 medici arrivati nei giorni scorsi in Emilia-Romagna e già operativi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui