7

Nel video l’intervista a:
– Maurizio Borsari, Presidente Fratellanza 1874;
– Grazia Baracchi, Assessora allo Sport Comune di Modena;
– Isabella Morlini, Delegata per lo Sport Unimore

Torna come ogni 31 gennaio la Corrida di San Geminiano, la manifestazione di corsa su strada che celebra il patrono di Modena con atleti e appassionati pronti a darsi battaglia sulle vie cittadine. La Corrida, giunta ormai alla sua 46esima edizione, vedrà ai nastri di partenza venerdì prossimo 6000 atleti che scatteranno dalle 14.30 in Via Berengario, con il percorso che si snoderà tra Modena-Cognento-modena con l’arrivo all’interno del parco Novi Sad, per un totale di 13,350 km. Un appuntamento, quello della Corrida, organizzato dalla Fratellanza e che dà il via alla stagione atletica della società modenese. Come da tradizione anche quest’anno, oltre alla gara competitiva che ha visto iscriversi mille atleti, sono previsti due percorsi non competitivi. La grande novità è l’ingresso dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia nella manifestazione che richiama migliaia di modenesi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui