La preziosa tela del Guercino torna nella sua casa originaria, e per l’occasione la chiesa di San Vincenzo si riempirà di musica. Trafugato proprio dal luogo sacro nel 2014, a seguito del ritrovamento e dopo due anni di minuziosi e difficili interventi di restauro, il dipinto della “Madonna in trono con i santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo” è tornato al suo antico splendore e sarà possibile ammirarlo di nuovo all’interno della chiesa di San Vincenzo. In occasione del suo definitivo ritorno a casa, dopo una breve permanenza nelle Gallerie Estensi, l’associazione musicale Mo-Mus il 16 novembre ha organizzato un grande concerto. Sabato andrà in scena la “Petite Messe Solennelle” di Gioachino Rossini, in cui si esibiranno musicisti modenesi e italiani di fama internazionale, mentre la mattina del 17 la tela verrà scoperta ufficialmente, prima della liturgia eucaristica. L’intento dell’associazione Mo-Mus è quella di dare più risonanza possibile al ritorno della tela, in modo che possa diventare un motivo di visita alla chiesa di San Vincenzo

 

Nel video l’intervista a Federica Cipolli, Pianista

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui