Il rischio di farsi ammorbidire dal clima di festa non lo prende nemmeno in considerazione. Giancarlo Riolfo sa bene che quella di domani alle 17,30 al Cabassi contro il Fano è una gara speciale, quella delle celebrazioni per i 110 anni del Carpi, ma sa che i suoi ragazzi penseranno solo ad affrontare un avversario difficile. Anche a Gubbio il Carpi ha cominciato con il turbo, giocando i primi 20’ ad altissimi giri. Un atteggiamento che piace al tecnico biancorosso. Riolfo non rischierà l’acciaccato Vano, sostituendolo in attacco con Carletti, per sfidare un Fano che è la sorpresa del campionato con la sua media età di appena 23 anni e che ha perso solo una volta nelle ultime 7 giornate.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui