Assist, parate e reti si disegnano con l’aiuto di un joystick, ma i colori da difendere sono sempre quelli delle squadre di Serie A, che da quest’anno sono sbarcate nel mondo degli eSports, le competizioni calcistiche di videogiochi. Anche il Sassuolo avrà il suo team che vestirà i colori neroverdi sul terreno di gioco virtuale, partecipando a due diversi campionati che assegnano altrettanti scudetti. Nel torneo “Fifa20” i neroverdi sono stati abbinati nel girone con Roma, Verona e Fiorentina, nel torneo “FootballPes2020” invece le avversarie saranno Verona, Bologna e Lazio. Ogni squadra può schierare quattro player e il Sassuolo ha presento i primi due, Stefano Segatori, romano classe ’94, e Pietro Lorusso, nato a Cuneo nel 1999.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui