La ditta Garc, dove si è registrato il primo caso di contagio in città, ha deciso “in accordo con le istituzioni e per senso di responsabilità, di sospendere le attività” spiega il presidente Claudio Saraceni e “alcuni dipendenti”, entrati in contatto con il 62enne della Garc, “verranno messi in isolamento a scopo precauzionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui