Martedì 19 Febbraio 2019 | 15:45

VIOLENZA DI GENERE, GLI STUDENTI SIMULANO UN PROCESSO PENALE

Si chiama “Educare alle differenze per promuovere la cittadinanza di genere” ed è il progetto che ha portato i ragazzi di alcuni Istituti superiori di Modena ad inscenare un vero e proprio processo penale


Si sono seduti in un’aula del Tribunale, hanno indossato le toghe tipiche degli avvocati, ed hanno simulato un vero e proprio processo penale. Protagonisti gli studenti di tre Istituti superiori di Modena, che partecipano ad “Educare alle differenze per promuovere la cittadinanza di genere”, il progetto regionale il cui scopo è quello di affrontare non solo in classe, il tema della prevenzione della violenza contro le donne. Dopo un’introduzione sulle tematiche riguardanti la violenza di genere, le molestie sessuali, mobbing dal punto di vista giuridico, ai ragazzi è stato chiesto di inscenare un processo. Un progetto a cui gli studenti hanno aderito con molto entusiasmo.

Nel video le interviste a: 

- Mirella Guicciardi, Presidente Commissione Pari Opportunità CPO Modena

- Angella Millella, Docente Istituto Guarini

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche