Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 23:53

SI COBAS, NUOVI TIMORI PER I LAVORATORI

Scendono ancora in piazza i lavoratori dell’Alcar Uno. Alla base della loro protesta il timore di nuovi licenziamenti


Dopo la manifestazione di due settimane fa organizzata dai Si Cobas contro il razzismo, lo sfruttamento, all’interno dell’azienda l'Alcar Uno, i lavoratori di Castelnuovo Rangone sono scesi nuovamente in piazza. Il loro timore è che dopo aver ricevuto le lettere di contestazione disciplinare, inseguito allo sciopero del 31 ottobre, e la costruzione artificiale di esuberi da parte della cooperativa decine di operai possano venire licenziati

 

 Enrico Semprini

Responsabile Si Cobas Modena

 

Lavoratore

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche