Lunedì 18 Dicembre 2017 | 04:23

L’ULTIMO SALUTO A MATTIA DALL’AGLIO

Folla commossa e centinaia di persone hanno rivolto questa mattina l’ultimo saluto a Mattia Dall’Aglio, il nuotatore 24enne deceduto domenica a Modena


E’ stato l’inno italiano ad accogliere all’uscita dalla Parrocchia di Sant’Anselmo il feretro di Mattia Dall’Aglio, il 24enne nuotatore reggiano deceduto domenica pomeriggio mentre si allenava presso la struttura con piscina e sala adibita a palestra di proprietà dei Vigili del Fuoco a Modena. Erano centinaia i parenti, gli amici, una rappresentanza dell’associazione ‘Amici del nuoto’ e tanti altri nuotatori tra cui Gregorio Paltrinieri e l’amico Fabio Scozzoli,a volergli rivolgere questa mattina l’ultimo saluto. Una morte arrivata a causa di una crisi cardiaca che ha stroncato il giovane reggiano, ma sulle cui cause dovranno fare luci gli ulteriori esami a cui il cuore, tessuti e liquidi dell’atleta saranno sottoposti dopo l’autopsia, anche per chiarire le responsabilità dei due attualmente indagati ovvero Mirko Merighi e Luciano Landi. Una folla commossa ha preso parte alle esequie programmate nella chiesa di Buco del Signore a Reggio Emilia quest’oggi alle ore 10, a partire dai genitori e dai familiari più vicini. Mattia era un nuotatore conosciuto, nei giorni scorsi erano arrivati i messaggi di cordoglio di tanti azzurri con cui aveva condiviso momenti importanti della sua breve carriera. Anche per questo la famiglia ha voluto salutarlo vestendolo così come aveva passato gran parte della sua vita: cuffia e occhialini nella bara, l’ultimo costume utilizzato e la divisa dei Vigili del Fuoco di Modena con magliettina bianca e pantalone rosso.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche