Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 13:27

MOSCHEA APERTA: PIÙ VALORE AL CONFRONTO

Cristiani e Mussulmani insieme per l’iniziativa Moschea Aperta. Questa mattina l’Associazione Casa della saggezza ha organizzato in un incontro di Preghiera con ospiti il Vescovo Monsignor Castellucci e il Sindaco Muzzarelli.


La celebrazione della nascita di Gesù coincide con quella del Profeta Maometto. È la prima volta che succede da 457 anni. Bisogna risalire al 1558 per trovare una simile configurazione temporale. E questa ricorrenza, si trasforma in un’ occasione per stare assieme con la voglia di confrontarsi, trovando punti di incontro tra religioni e culture. E’ in un momento storico così difficile, fatto di violenza e grandi divisioni, la mattinata intitolata Moschea Aperta, alla presenza del Vescovo Erio Castellucci e del Sindaco Gian Carlo Muzzarelli, vuole essere un segnale importante per allontanare lo spettro dell’odio. Incontrandosi si possono togliere le maschere del pregiudizio e le opinioni sbagliate sugli altri: ecco perché secondo Monsignor Castellucci è fondamentale esserci.

Il messaggio lanciato, dunque, è di ricercare la pace con ciò che unisce, affinché gli incontri possano diventare un’opportunità di ricchezza interiore e di scambio, dimostrando che attraverso il rispetto ed il riconoscimento reciproco delle due religioni, esiste la possibilità di essere felici insieme, vivendo momenti di fratellanza con il prossimo.

Ai nostri microfoni Erio Castellucci, Vescovo di Modena e Idriss Bakari, Imam Associazione Casa della Saggezza

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche