Martedì 06 Dicembre 2016 | 16:58

PAGANO VINO IN TOSCANA CON ASSEGNO RUBATO, DENUNCIATI

Quattro persone nei guai, tra cui due modenesi. Volevano acquistare una scorta da quattromila euro di Brunello di Montalcino

PAGANO VINO IN TOSCANA CON ASSEGNO RUBATO, DENUNCIATI

Due modenesi denunciati per aver tentato di comprare del vino in Toscana con un assegno rubato. Si tratta di un 82enne e un 42enne, quest’ultimo pluripregiudicato, in concorso con altre due persone di Reggio Emilia e Bologna. Secondo le indagini condotte dai carabinieri, i quattro erano andati a Montalcino, nel Senese, per acquistare in una cantina delle bottiglie di vino, il tipico Brunello, per una cifra attorno ai quattromila euro. Per pagare però avevano utilizzato un blocchetto degli assegni che era stato smarrito da una donna di Bologna, la quale aveva sporto denuncia. Una porta che il titolare dell’azienda agricola portato in banca è stato scoperto il tutto. A quel punto i quattro sono stati accusati dai carabinieri di truffa e ricettazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche