‘Regoliamoci: le regole del gioco pulito’ è l’iniziativa promossa dalla Lega Serie B per contrastare il fenomeno del calcioscommesse e che coinvolge tappa dopo tappa tutte le società della cadetteria

Un calcio più pulito è possibile e anche la Lega Serie B sta lavorando per formare ed informare i calciatori cadetti al fine di contrastare la piaga del calcioscommesse. Quest’oggi il progetto ‘Regoliamoci: le regole del gioco pulito’ ha fatto tappa a Modena, coinvolgendo i giocatori della prima squadra ed i giovani canarini come ha raccontato il Responsabile della Lega per questa iniziativa, Gianluigi Pocchi.

Assieme a lui anche Francesco Baranca, Direttore Generale di Federbet che da quest’anno affianca la Lega Serie B per il monitoraggio di tutto il mondo delle scommesse al fine di prevenire qualsiasi tipo di frode.

Partner dell’iniziativa è anche l’Istituto del Credito Sportivo, da sempre e per ovvie ragioni vicino a tutto il mondo sportivo come racconta il rappresentante dell’ufficio marketing Francesco Masucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui