Saranno impegnati nell’anticipo di sabato alle 18 i neroverdi dopo la bella vittoria di Marassi sulla Sampdoria. Per mister Di Francesco qualche dubbio di formazione legato ad infortuni e scelte tecniche

Il Sassuolo è tornato a stupire e ora vuole confermarsi anche contro il Torino. Dopo l’autoritario successo sul campo della Sampdoria, i neroverdi stanno concludendo la propria preparazione in vista dell’anticipo di sabato, quando alle 18 al Mapei Stadium arriverà il Torino. Per il mister Eusebio Di Francesco, che oggi ha svolto una seduta di allenamento a porte chiuse per provare verosimilmente schemi e uomini, sono ancora alcuni i dubbi di formazione legati, più che altro agli infortuni.

Non ci sarà sicuramente capitan Magnanelli a guidare il centrocampo neroverde e al suo posto dovrebbe esser riconfermato il giovane Pellegrini, mentre sulla corsia sinistra di difesa è pronto Longhi, ma Peluso, dopo l’intervento al naso, è già rientrato in gruppo e potrebbe anche riprendersi immediatamente la maglia da titolare. In avanti, invece, si annidano come spesso succede i maggiori dubbi, con Floccari che nonostante la corte di altri club in vista di gennaio, ultimo in ordine di tempo il Bologna, dovrebbe guidare il reparto supportato da Sansone e Politano. Per Berardi, invece, ci sarà da scontare il terzo ed ultimo turno di squalifica dopo l’espulsione rimediata con il Genoa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui