Dopo la buona prova contro la Pro Vercelli, il difensore racconta le emozioni del suo ritorno in gialloblù, nella società che lo ha cresciuto calcisticamente, e della sua prima stagione di serie B

Umiltà e testa sulle spalle, Simone Aldrovandi a 21 anni non lascia traspirare nessuna emozione davanti alle telecamere, se non quelle provate in questi primi mesi nel Modena dopo le esperienze a Chievo e con la Spal. Crespo ha grande fiducia in questo ragazzo e lo ha elogiato pubblicamente dopo la prestazione offerta contro la Pro Vercelli. E Aldrovandi spinge il Modena verso la trasferta di Trapani, dove il risultato conterà più del gioco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui