Il comune di Sassuolo è a lavoro per cercare ogni soluzione possibile per i lavoratori del gruppo Martinelli. L’ipotesi di una delocalizzazione dei lavoratori è soltanto una delle tante prospettate dal comune. La dichiarazione del sindaco Gian Francesco Menani

Acceso botta e risposta tra i sindacati e il neo-sindaco Gian Francesco Menani, per via del fallimento della Martinelli Ettore srl, storica azienda nel settore della ceramica, fondata nel 1953. Nei giorni scorsi le dichiarazioni del primo cittadino sull’ipotesi di una possibile delocalizzazione volontaria da parte dei lavoratori in stabilimenti del gruppo in Russia ha dato vita ad un acceso dibattito politico ma è stato lo stesso Menani a sgombrare il campo dalle polemiche che a suo dire sono solo strumentalizzazioni e mistificazioni della realtà. Il sindaco ha confermato in una nota che il Comune di Sassuolo farà la sua parte, prendendosi carico di quei casi economicamente più difficili. Inoltre lo stesso primo cittadino si è attivato con aziende locali affinché alcuni dipendenti possano essere ricollocati nel distretto.

Nel video l’intervista a Gian Francesco Menani, Sindaco di Sassuolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui