Mostra dedicata al grande registra, all’inaugurazione ospite Bruno Zanin, l’attore che interpretò il giovane Titta nel film Amarcord. E a marzo a Castelfranco potrebbe arrivare anche Giuseppe Tornatore

La magia senza tempo del cinema di Federico Fellini rivive a Castelfranco Emilia. A Palazzo Piella, fino al 30 novembre una mostra celebra il genio del regista premio Oscar. Ospite della cerimonia di inaugurazione è Bruno Zanin, il giovane Titta del film Amarcord.

Nel 1973, quando fu girata la pellicola, Zanin aveva 22 anni. Non aveva mai recitato prima: in adolescenza era stato anche recluso in un carcere minorile e l’incontro con Fellini gli cambiò la vita. Come conobbe il Maestro, però, preferisce rimanga un mistero.

Nella mostra a Castelfranco sono esposti manifesti, fotografie, cimeli del cinema di Fellini. L’esposizione accompagna una rassegna di proiezioni al Cinema Nuovo. Dove il prossimo marzo potrebbe arrivare il registra italiano premio Oscar Giuseppe Tornatore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui