Confcommercio presenta una ricerca sulla criminalità che colpisce le imprese. Dall’indagine emerge la preoccupazione delle imprese

Sicurezza sul territorio: è allarme! La percezione sulla criminalità aumenta, ma non solo, perché in tema di furti, rapine e abusivismo i dati parlano chiaro: nel modenese i numeri sono più alti di quelli della media regionale e nazionale. Questa mattina Confcommercio ha presentato in merito una ricerca sulla criminalità che colpisce le imprese. 

Per i commercianti coinvolti nella ricerca, rispetto al 2014 i livelli di sicurezza per la propria attività sono peggiorati e i crimini più temuti sono in ordine di classifica: furti, abusivismo, rapine e contraffazione. Gli intervistati chiedono più certezza della pena, maggior protezione del territorio e più collaborazione con le forze dell’ordine.

Ai nostri microfoni Giorgio Vecchi, Presidente Confcommercio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui