La vertenza in corso all’Azienda Bellentani di Vignola sarà al centro del prossimo tavolo carni della provincia di Modena, convocato entro la fine di agosto

La vertenza in corso alla Bellentani di Vignola come ultimo esempio di una situazione non unica nel comparto carni, e che nel tempo, sulla scia dell’esigenza delle aziende di aumentare competitività e ridurre i costi, si è fatta modello. Con intere produzioni affidata cooperative ed srl di somministrazione di manodopera che in alcuni casi sfociano in situazioni come quella denunciata dai lavoratori della Bellentani dove il settimo cambio di appalto in due anni ha portato a alla proclamare sciopero e mobilitazione ad oltranza. La necessità di un intervento legislativo nazionale per porre regole tese a prevenire questi fenomeni, comuni al settore di produzione delle carni, va di pari passo con la  ricerca di soluzioni a livello locale. Su questo piano è da tempo attivo il cosiddetto tavolo provinciale della carni. Al Tavolo provinciale parteciperanno i rappresentanti degli imprenditori, centrali cooperative, sindacati, enti locali e degli assessorati competenti della Regione Emilia Romagna.

Nel video l’intervista a Massimo Paradisi, Consigliere provinciale con delega al tavolo carni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui