Due interventi innovativi di chirurgia robotica mini-invasiva hanno permesso agli specialisti dell’Ospedale di Baggiovara di curare una rara forma di neoplasia che colpisce il rene e il colon-retto

L’Ospedale Civile di Baggiovara e i suoi specialisti tornano sotto i riflettori per due complessi interventi di chirurgia robotica mini-invasiva che lo scorso luglio hanno consentito di trattare due pazienti: un 56enne ed una 59enne affetti da una rara forma di tumore maligno che colpisce il rene e il colon-retto contemporaneamente. Quella effettuata all’ospedale di Baggiovara risulta tra le prime esperienze al mondo di questo tipo, e ha visto l’impiego di un’equipe medica multidisciplinare e del robot Da Vinci in procedure della durata media di 7 ore. Al paziente di 56 anni sono state asportate con successo le parti di colon e del rene destro interessate da neoplasia, mentre la 56enne è stata sottoposta alla resezione della massa tumorale nel retto e nel rene sinistro. Entrambi hanno reagito bene e di recente sono stati dimessi per proseguire nel percorso di cure a casa.

Nel video l’intervista alla Dott.ssa Micaela Piccoli, medico chirurgo ospedale di Baggiovara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui