È un’estate di lavori sui fiumi modenesi: sono in corso interventi dell’Aipo che riguardano la messa in sicurezza degli argini di Secchia e Panaro

Continuano gli interventi di messa in sicurezza del fiume Secchia: in particolare in questi giorni a Ponte Alto si stanno svolgendo le operazioni di adeguamento strutturale delle arginature, che dovrebbero evitare la fuoriuscita del fiume dal suo letto in caso di piene. Gli addetti stanno spostando parte dell’alveo – circa 300 mila metri cubi di materiale – per realizzare un nuovo tratto di argine adiacente alla strada provinciale per Campogalliano, e per effettuare i rialzi e ringrossi delle arginature dell’intero corso d’acqua, fin nella bassa. Il cantiere oggi in avanzamento ha subito già molte interruzioni: aperto l’anno scorso, si è dovuto fermare più volte a causa delle piene. La conclusione dei lavori – meteo permettendo – è prevista tra il 2020 e il 2021.

 

Nel video l’intervista a Federica Pellegrini, Direzione Territoriale Idrografica – AIPO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui