Primo giorno di lavoro da Senatore per Stefano Corti esponente della Lega, che dopo il riconteggio dei voti dell’Emilia-Romagna subentra ufficialmente al senatore del Pd Edoardo Patriarca

La deliberazione della Giunta per le elezioni è stata comunicata ieri pomeriggio nell’aula del senato: dopo il riconteggio dei voti nulli nel collegio senatoriale emiliano romagnolo, che ha ribaltato il risultato che in un primo momento aveva attribuito il seggio al candidato PD Edoardo Patriarca, Stefano Corti è stato proclamato senatore. Oggi, per lui, dalla val dragone in cui orgogliosamente abita, primo giorno in aula. Per effetto di questa decisione il Pd scende a 51 senatori e la Lega sale a 59, cambiando colore ad un altro tassello della rappresentanza parlamentare emiliano romagnola e della provincia di Modena.

Nel video l’intervista a Stefano Corti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui